Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



AUTORIZZAZIONE ALL'AUMENTO DEL TITOLO ALCOLOMETRICO VOLUMICO NATURALE DEI PRODOTTI DELLA VENDEMMIA



 Ultimo aggiornamento: 09-09-2015

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoAUT105
TIPOLOGIA
Autorizzazioni, Concessioni Autorizzazioni, Concessioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

La normativa comunitaria stabilisce il rilascio di un'autorizzazione all'aumento del titolo alcolometrico volumico naturale dei prodotti della vendemmia per le imprese situate in zone in cui si siano verificate delle condizioni climatiche sfavorevoli.
La competenza al rilascio dell'autorizzazione è stata trasferita dal Ministero delle politiche agricole alle Regioni.

Le industrie di trasformazione interessate al rilascio dell'autorizzazione per questa pratica enologica segnalano l'andamento stagionale sfavorevole all'Assessorato dell'Agricoltura, il quale richiede al Servizio agro-meteorologico regionale (SAR) una relazione tecnica che accerti la sussistenza di tale situazione.
Sulla base di questa relazione, il direttore del Servizio produzioni rilascia, con determinazione, l'autorizzazione all'aumento del titolo alcolometrico volumico naturale dei prodotti della vendemmia.

Nella campagna viticola 2015/2016 è consentito aumentare il titolo alcolometrico voluminico naturale dei prodotti della vendemmia, ottenuti da uve raccolte nella Regione Sardegna:
- atte a dare vini;
- atte a dare i vini IGT (IGP) e i seguenti vini DOC e DOCG (DOP) per tutte le tipologie, sottozone e menzioni geografiche aggiuntive previste dagli specifici disciplinari di produzione: Alghero, Monica di Sardegna, Carignano del Sulcis (esclusa la tipologia superiore), Vermentino di Sardegna, Vermentino di Gallura.

Le operazioni di arricchimento per le partite di vino destinate all'elaborazione dei vini spumanti di qualità, ottenuti da uve prodotte nella Regione Sardegna, sono autorizzate per le varietà di vite indicate: Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Cagnulari, Chardonnay, Moscato bianco, Sauvignon, Semidano, Torbato, Vermentino.

Per la programmazione degli interventi nel settore vitivinicolo regionale, le cantine che effettuano le operazioni di arricchimento dovranno darne comunicazione all'Assessorato dell'Agricoltura e riforma agro-pastorale, via Pessagno n. 4 - 09100 Cagliari, specificando la tipologia di prodotti oggetto dell'arricchimento, le loro quantità e l'entità dell'incremento del grado alcolometrico.

Industrie di trasformazione che producono vini, vini spumanti , vini DOP e IGP e spumanti di qualità

Presenza di condizioni climatiche sfavorevoli che influenzino negativamente il processo di maturazione delle uve ed il loro contenuto zuccherino.

Assessorato dell'agricoltura e riforma agro-pastorale
Servizio sostenibilità e qualità delle produzioni agricole e alimentari
Via Pessagno n. 4 - 09126 Cagliari
Telefono: 070/6066486
Fax: 070/6066347
Orari di ricevimento: Dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13; i pomeriggi di martedì e mercoledì dalle ore 16 alle ore 17

torna all'inizio del contenuto