Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Autorizzazione per gli informatori medico scientifici all'accesso alle strutture del servizio sanitario regionale



 Ultimo aggiornamento: 28-09-2015

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoAUT154
TIPOLOGIA
Autorizzazioni, Concessioni Autorizzazioni, Concessioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Procedimento nativo del Portale SUS Procedimento nativo del Portale SUS
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Le aziende farmaceutiche che intendono svolgere attività di informazione scientifica sui farmaci nella Regione Sardegna devono inviare all’Assessorato dell’Igiene e sanità e dell’assistenza sociale i nominativi degli informatori scientifici con tutti i dati richiesti (vedi voce documentazione).
L’Assessorato comunica all’azienda l’avvenuto ricevimento della domanda ed eventualmente richiede l'integrazione della documentazione.
Successivamente, le aziende farmaceutiche trasmettono all’Assessorato i tesserini di riconoscimento degli informatori scientifici necessari per l'accesso alle strutture del Sistema sanitario regionale (SSR), incluse quelle convenzionate (vedi nota 1).
L'Assessorato provvede alla vidimazione dei tesserini sulla base degli elenchi dei nominativi ricevuti (vedi nota 2).
In caso di cessazione del rapporto di lavoro, il tesserino dovrà essere ritirato immediatamente dall’azienda farmaceutica.

aziende farmaceutiche

per ogni informatore scientifico (ISF), l'azienda farmaceutica deve inviare, tramite posta o consegna a mano, all'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale - via Roma n. 223 - 09123 Cagliari:
a) una comunicazione contenente le seguenti informazioni:
- nome e cognome;
- codice fiscale;
- data d’inizio dell’attività;
- eventuale area terapeutica rappresentata;
- ambito territoriale di attività (provinciale o regionale);
- codice identificativo dell’azienda e di eventuali aziende farmaceutiche consociate o associate;
- nominativo del responsabile scientifico da cui dipende l’informatore scientifico;
- responsabile aziendale della farmacovigilanza;
b) un'autocertificazione attestante il rispetto delle prescrizioni riportate all’art. 9 del decreto legislativo n. 541 del 30 dicembre 1992 (vedi normativa), con particolare riferimento al titolo di studio ed all'attività svolta sulla base di un rapporto di lavoro univoco ed a tempo pieno.

1) Il tesserino di riconoscimento degli I.s.f. dev'essere comprensivo di foto e deve riportare i seguenti dati:
- nome e cognome;
- codice fiscale;
- data di inizio dell'attività presso l’azienda farmaceutica;
- logo e nome dell’azienda farmaceutica;
- codice identificativo dell’azienda farmaceutica (fonte Agenzia italiana del farmaco - AIFA);
- area terapeutica nella quale l’I.s.f. opera;
- ambito territoriale (regionale, provinciale, azienda sanitaria locale, azienda ospedaliera) nel quale l’I.s.f. opera.

2) Ogni successiva variazione dell’elenco dei nominativi degli I.s.f. dovrà essere comunicata all'Assessorato entro 30 giorni.

Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Servizio qualità dei servizi e governo clinico
Via Roma, 223 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6065336
Fax: 070/6065239-6065287

torna all'inizio del contenuto