Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA IN FORMA DIGITALE



 Ultimo aggiornamento: 12-10-2018

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoASS180
TIPOLOGIA
Non definito
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Legge regionale n. 3 del 1° febbraio 2012

Il Bollettino ufficiale digitale della Regione Autonoma della Sardegna, istituito dalla legge regionale n. 3 del 1°febbraio 2012, è lo strumento legale di conoscenza delle leggi e dei regolamenti regionali, degli atti amministrativi della Regione e di tutti gli atti in esso pubblicati.

Il bollettino ufficiale si divide in tre parti.

Nella parte I sono pubblicati:
- le modificazioni alla legge costituzionale n. 3 del 26 febbraio 1948, (Statuto speciale per la Sardegna) e le norme di attuazione dello Statuto;
- le leggi e i regolamenti regionali;
- le sentenze e le ordinanze della Corte costituzionale relative a leggi della Regione e a leggi statali incidenti sulla normativa regionale; le decisioni relative a conflitti di attribuzione tra lo Stato e la Regione, nonché i ricorsi della Giunta regionale e i ricorsi del Governo o di altre regioni su questioni di legittimità costituzionale; le ordinanze di organi giurisdizionali che sollevino questioni di legittimità delle leggi regionali;
- gli atti relativi ai referendum da pubblicarsi in base alle previsioni della normativa vigente in materia;
- le deliberazioni e i decreti emanati dagli organi del Consiglio regionale;
- i decreti del Presidente della Regione;
- i decreti assessorili;
- le deliberazioni della Giunta regionale;
- le determinazioni degli organi di direzione amministrativa della Regione;
- comunicati o avvisi del Presidente della Regione, del Consiglio regionale e degli assessori di interesse generale;
- comunicati o avvisi dei dirigenti e ogni altro atto della Regione la cui pubblicazione è prevista in leggi o regolamenti statali o regionali;
- ogni altro atto o provvedimento che gli organi della Giunta e del Consiglio regionali ritengano opportuno pubblicare.

Nella parte II sono pubblicati gli annunci e gli altri avvisi prescritti da leggi e regolamenti vigenti nella Regione.

Nella parte III sono pubblicati:

- i bandi di concorso della Regione, degli enti locali e di altri soggetti pubblici;
- i bandi e gli avvisi di gara della Regione, delle agenzie regionali, degli enti locali e di altri enti pubblici per l'attribuzione di contributi, sovvenzioni, borse e in genere di benefici economici o finanziari, nonché gli esiti delle gare e le graduatorie dei concorsi;
- gli annunci e gli avvisi per i quali era prevista la pubblicazione nel Foglio annunzi legali delle province.

Dal 1° aprile 2012 il B.U.R.A.S. è pubblicato esclusivamente in forma digitale e diffuso in forma telematica, con modalità volte a garantire l'autenticità, l'integrità e la conservazione dei documenti digitali ivi contenuti.

Il Bollettino è pubblicato ogni settimana, il giovedì; nel caso di festività la pubblicazione avviene il primo giorno feriale successivo. E’ consultabile liberamente e gratuitamente sul sito internet della Regione.

MODALITA’ DI PUBBLICAZIONE

Le strutture regionali e gli altri soggetti pubblici e privati interessati alla pubblicazione di propri atti sul Bollettino digitale devono accedere all'area riservata del sito internet per il caricamento degli atti da pubblicare.

L'atto o l'estratto da pubblicare è redatto dal soggetto pubblico o privato che ne fa richiesta, con indicazione della normativa che ne prescrive la pubblicazione. Del contenuto dell'atto pubblicato è responsabile il soggetto che ha disposto la richiesta di pubblicazione.

La pubblicazione sarà effettuata nel testo integrale. La pubblicazione per estratto, con omissione del preambolo e degli allegati, sarà eseguita solo su richiesta e previa predisposizione del testo in tale forma da parte del soggetto richiedente. Gli avvisi e i comunicati saranno redatti e pubblicati in forma concisa.

Le leggi regionali e i regolamenti saranno pubblicati entro 10 giorni dalla ricezione della richiesta di pubblicazione, mentre per gli atti, avvisi e comunicati la pubblicazione avverrà di norma entro 15 giorni.

I costi di pubblicazione per gli atti regionali sono a carico della Regione. La pubblicazione sul bollettino degli atti di altri enti o amministrazioni prevista obbligatoriamente per disposizione normativa o regolamentare é effettuata senza oneri per i richiedenti. Ove la pubblicazione non sia obbligatoria, il costo è a carico del richiedente. Le tariffe di pubblicazione delle inserzioni e i diritti per ottenere copie cartacee del Bollettino ufficiale sono fissati con provvedimento del dirigente preposto alla competente struttura organizzativa.

Privati cittadini, amministrazioni pubbliche, imprese, enti pubblici e privati, istituti e associazioni

Le pubblicazioni non obbligatorie di atti, provenienti da soggetti pubblici e privati , da inserire nella parte III del Bollettino Ufficiale sono soggette al pagamento di una tariffa .

TARIFFE PER LE INSERZIONI:
- diritto fisso: 5,16 euro;
- oltre 0,02 euro per ogni carattere , spazio, simbolo di interlinea inserito.
- per i contenuti trasmessi come allegato il costo è proporzionale all’ingombro all’interno della pagina; il costo di una pagina formato A4 è fissato in 30 euro.
- in fase di caricamento delle inserzioni il sistema calcola una stima della spesa. Nel momento in cui la redazione del BURAS approva la richiesta di pubblicazione viene comunicato attraverso e-mail l’importo da versare.
- gli atti da pubblicare, se soggetti all’imposta di bollo, devono essere trasmessi anche nella forma cartacea in conformità alla relativa disciplina;

MODALITA' DI PAGAMENTO:
Si comunica che l'importo dovuto per le inserzioni e per fascicoli stampati del Bollettino ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna dovrà essere versato tramite:
- pagamento elettronico collegandosi all'indirizzo:
https://pagamenti.regione.sardegna.it/

- bonifico sul conto corrente bancario n. 70673111 acceso presso la Tesoreria regionale, Banco di Sardegna Spa intestato a: Regione Autonoma Sardegna - cod. IBAN: IT IT/72/L/01015/04999/000070673111 causale: BURAS (inserzione codice pratica/anno) - Rif. Entrate: EC 312.001 - CdR 01.01.16;
oppure
- sul conto corrente postale n. 60747748 intestato a: Regione Autonoma Sardegna - causale: BURAS (inserzione codice pratica/anno) - Rif. Entrate: EC 312.001 - CdR 01.01.16.
Solo per gli enti soggetti al sistema di tesoreria unica (L. 27/2012), il pagamento dovrà essere effettuato mediante girofondo sul conto 0305983 in essere presso la sezione di tesoreria provinciale dello Stato di Cagliari, indicando causale: BURAS (inserzione codice pratica/anno) - Rif. entrate: EC 312.001 - CdR 01.01.16.

VENDITA FASCICOLI
Per copie stampate del Bollettino Ufficiale digitale sarà richiesto il prezzo di € 30,00 per fascicoli con numero di pagine sino a 100. Per fascicoli con numero di pagine superiore sarà richiesto, in aggiunta al prezzo di € 30,00, l’importo di € 0,15 per ogni pagina in più. I suddetti prezzi non comprendono le spese di spedizione o consegna.

L’unico punto vendita del Bollettino Ufficiale ha sede in via Zara - 09123 Cagliari.

I fascicoli del B.U.R.A.S. saranno consultabili gratuitamente
all'indirizzo: http://buras.regione.sardegna.it

Presidenza
Direzione generale della presidenza
Servizio comunicazione
Ufficio: Responsabile del Settore BURAS : Rag. Gabriella Floris
Viale Trento, 69 09123 - Cagliari
Telefono: Tel. 070/6064437
Fax: 070/6064440
Orari di ricevimento: Redazione BURAS: sig. Giampiero Cerolini 606 4439 - sig.ra Rosanna Mocci 606 4436 - sig.ra Consuelo Mulargia 606 4466 - sig. Mariano Murru 606 4410 - rag. Gabriella Floris 606 4437 - sig. Roberto Palla 606 4465

torna all'inizio del contenuto