Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Abilitazione delle aziende alla fornitura di protesi, presidi ed ausili medici con oneri a carico del servizio sanitario nazionale



 Ultimo aggiornamento: 10-04-2018

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoIMP2
TIPOLOGIA
Iscrizioni, Registri, Graduatorie Iscrizioni, Registri, Graduatorie
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

-

Le aziende interessate all'abilitazione alla fornitura di protesi, presidi ed ausili medici con oneri a carico del Servizio sanitario nazionale devono presentare la relativa domanda, completa della documentazione precedentemente elencata, all'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale.
In caso di richiesta regolare e completa, l'azienda sanitaria locale competente per territorio, su invito dell'Assessorato, verifica l'idoneità delle attrezzature della ditta richiedente alla specifica arte sanitaria ausiliaria espletata.
L'esito del sopralluogo è comunicato alla ditta interessata tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.
Nel caso di esito positivo, l'abilitazione alla fornitura decorre dalla data di ricevimento di tale comunicazione.

ditte individuali o società che fabbricano, assemblano e/o mettono in commercio protesi, presidi ed ausili medici su misura inseriti nell'elenco n. 1 del decreto ministeriale n. 332 del 27 agosto 1999 (vedi sezione normativa) con oneri a carico del Servizio sanitario nazionale.

- autorizzazione del Comune all'esercizio dell'attività commerciale che attesti la destinazione d'uso dei locali e la loro agibilità;
- iscrizione alla Camera di commercio;
- iscrizione nell'elenco nazionale dei fabbricanti, assemblatori e responsabili dell'immissione in commercio dei dispositivi su misura (consulta la relativa scheda informativa). Tale iscrizione non è richiesta per gli audioprotesisti che adattano protesi considerate di serie in base al decreto legislativo n. 46 del 24 febbraio 1997 (vedi sezione normativa) ed al decreto ministeriale n. 332/1999;
- disporre dell'attrezzatura necessaria e di un tecnico abilitato a svolgere la specifica professione o arte sanitaria ausiliaria esercitata. In particolare, le aziende che forniscono protesi la cui applicazione o consegna richiede l'intervento di un tecnico devono disporre di un professionista abilitato che operi in nome e per conto dell'azienda mediante un rapporto di dipendenza o professionale che ne assicuri la presenza per un orario tale da garantire la fornitura dei dispositivi nei termini di legge.

domanda in carta semplice, redatta e firmata dal legale rappresentante o titolare dell'azienda, con l'indicazione della ragione sociale e della partita IVA. Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:
1) certificato d’iscrizione alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, quando richiesta per i soggetti di diritto privato;
2) autorizzazione comunale all’immissione in commercio, alla distribuzione o alla vendita dei dispositivi oggetto dell’attività;
3) elenco delle attrezzature utilizzate per la specifica attività esercitata;
4) copia del titolo di abilitazione all’esercizio della specifica arte sanitaria espletata;
5) planimetria, in scala adeguata, degli uffici e dei laboratori, in cui risulti indicata la disposizione delle principali attrezzature;
6) documentazione comprovante l’idoneità, l’agibilità e la destinazione d’uso dei locali e degli impianti dal punto di vista dell’igiene ambientale e della sicurezza del lavoro;
7) fotocopia del documento d'identità, in corso di validità, del legale rappresentante dell'azienda.

le ditte interessate alla fornitura di dispositivi inclusi negli elenchi 2 e 3 del decreto ministeriale n 332/1999, con oneri a carico del Servizio sanitario, non devono richiedere l’iscrizione nell’elenco nazionale né l’abilitazione regionale, ma devono aggiudicarsi le procedure pubbliche di acquisto espletate dalle aziende sanitarie locali competenti per territorio.

Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Servizio promozione e governo delle reti di cure
Via Roma, 223 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6065253
Fax: 070/6065459

torna all'inizio del contenuto