Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



CONCESSIONE DI DEROGHE AL DIVIETO DI SCARICO NELLE ACQUE



 Ultimo aggiornamento: 28-03-2018

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoAMB208
TIPOLOGIA
Non definito
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Direttiva regionale in materia di ''Disciplina regionale degli scarichi'' (Delibera della Giunta regionale n. 69/25 del 10/12/2008 articolo 10)

Il Servizio tutela e gestione delle risorse idriche, vigilanza sui servizi idrici e gestione della siccità della Direzione generale del distretto idrografico concede deroghe, in casi eccezionali, al divieto di scarico in mare, laghi, stagni naturali o artificiali, acque di transizione e nei due chilometri terminali dei corsi d’acqua prima dell’immissione nelle acque di mare antistanti le zone balneari.

Le province competenti al rilascio dell’autorizzazione allo scarico devono presentare la richiesta motivata di deroga al divieto di scarico in mare al Servizio della Direzione generale del distretto idrografico.
Il Servizio procederà all'istruttoria, con eventuale sopralluogo, a seguito della quale, con atto del direttore del Servizio, sarà concessa o negata la deroga.
Il provvedimento sarà poi comunicato all'amministrazione provinciale.

Amministrazioni provinciali

non ci sono requisiti particolari

- Domanda corredata di relazione dettagliata con motivazione della deroga richiesta;
- documentazione progettuale ove necessaria.

Il procedimento è in corso di rielaborazione per il Suap.

Presidenza
Direzione generale Agenzia regionale del distretto idrografico della Sardegna
Servizio tutela e gestione delle risorse idriche, vigilanza sui servizi idrici e gestione delle siccità
Via Mameli, 88 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6066671
Fax: 070/6066391

torna all'inizio del contenuto