Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Contributi alle associazioni di promozione sociale



 Ultimo aggiornamento: 11-06-2018

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoASS263
TIPOLOGIA
Sussidi, Contributi, Agevolazioni Sussidi, Contributi, Agevolazioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

L.R. n. 23/2015, art. 12, comma 4 - Fondo regionale per l'associazionismo sociale - Annualità 2018

La Regione finanzia progetti, iniziative e azioni finalizzati a diffondere e potenziare l’associazionismo di promozione sociale in Sardegna, anche tramite specifiche attività (sociali, sportive, culturali, …) previste dalle finalità statutarie delle associazioni proponenti o iniziative di supporto che prevedano la creazione di servizi reali.

Potranno essere ammessi a finanziamento anche progetti già avviati e non ancora conclusi alla data di presentazione della domanda.
I progetti dovranno, inoltre:
- essere realizzati nel territorio regionale con l’apporto prevalente e determinante dei soci dell’organizzazione proponente;
- comportare una spesa non inferiore a 5mila euro e prevedere una quota a carico dell’associazione pari ad almeno il 30% delle spese ammissibili;
- essere conclusi entro il 15/01/2019.

Il contributo non potrà superare il 70% delle spese ammissibili e, comunque, l’importo massimo di 10mila euro. Non sarà, inoltre, possibile cumularlo con altri contributi regionali per la stessa iniziativa.

Le domande presentate al Servizio programmazione sociale saranno esaminate da un’apposita commissione.
Questa ne verificherà la completezza, la correttezza formale e l’ammissibilità, dopodiché valuterà i progetti in base alla qualità, innovatività, diffusione sociale ed entità della quota a carico dell’associazione proponente.
Conclusa la valutazione, la commissione stilerà la graduatoria dei progetti valutati positivamente e finanziabili che saranno approvati con determinazione dal direttore del servizio e pubblicati sul Buras e su questo sito. Per i beneficiari, la pubblicazione sul portale equivarrà alla comunicazione di assegnazione del contributo.

L'erogazione dei contributi, compatibilmente con i vincoli di bilancio, avverrà in un'unica soluzione previa verifica e riscontro positivo, da parte del Servizio competente, della regolarità e completezza del rendiconto di spesa e della relativa documentazione prodotta.

Possono essere concesse anticipazioni sul contributo nella misura massima del 70%, dell’importo finanziato, su esplicita richiesta del beneficiario e dietro presentazione di garanzia fideiussoria, che costituisce costo imputabile al progetto e che deve essere presentata contestualmente alla richiesta di anticipo.

Associazioni di promozione sociale regolarmente iscritte nel relativo registro regionale

- essere iscritte al registro della Associazioni di promozione sociale della Regione Sardegna e avere i requisiti per il mantenimento dell’iscrizione.

Ciascuna associazione potrà presentare un’unica proposta progettuale.

Le domande, sottoscritte dal legale rappresentante dell’Associazione di promozione sociale, dovranno pervenire entro le ore 13 del 21 maggio 2018 attraverso una delle seguenti modalità:
- tramite raccomandata A/R o servizi postali o altri servizi autorizzati all’indirizzo:
Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale, Direzione Generale delle Politiche Sociali – Servizio attuazione della programmazione sociale - via Roma, n. 253 - 09123 Cagliari;
- tramite consegna a mano dalle ore 9 alle ore 13 dal lunedì al venerdì presso l'Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) presso l’Assessorato dell’igiene e sanità e dei servizi sociali, Direzione generale delle politiche sociali - via Roma, n. 253 - 09123 Cagliari.

domanda di contributo in forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio (Allegato A/2018 allegato) in regola con il bollo (se esenti è necessario indicare la legge di riferimento);
- scheda progetto (Allegato B/2018 allegato) nella quale deve essere descritto il progetto in modo chiaro e sintetico secondo lo schema messo a disposizione. La relazione descrittiva del progetto dovrà svilupparsi al massimo in 90 righe, carattere Arial, dimensione 10, interlinea esatta 14 pt., spazio tra paragrafi 6 prima e 6 dopo, e dovrà riportare le attività da realizzare, gli obiettivi da raggiungere e i risultati attesi.
Il mancato rispetto della lunghezza massima indicata comporterà la non considerazione, in sede di commissione istruttoria, del testo eccedente.
Il legale rappresentante dell’Associazione dovrà allegare alla domanda anche la copia di un documento di identità in corso di validità in cui sia leggibile la data di scadenza o il termine di validità.

La domanda di contributo e la documentazione allegata, dovrà pervenire in busta chiusa recante all’esterno il mittente e, ben visibile, la dicitura: “Contributi regionali a sostegno dell’associazionismo di promozione sociale - Annualità 2018 prima sezione” oppure
“Contributi regionali a sostegno dell’associazionismo di promozione sociale - Annualità 2018 seconda sezione”.

La rendicontazione dovrà essere presentata, entro il :15 febbraio 2019
- dichiarazione “rendicontazione contributo” resa utilizzando l’allegato C/2018 a firma del legale rappresentante dell'associazione beneficiaria, che attesti l’avvenuta attuazione del progetto ammesso a contributo e recante l'elencazione analitica e dettagliata delle spese sostenute, secondo la tipologia e le percentuali, nel rispetto del preventivo di spesa allegato alla domanda di contributo;
- relazione, a firma del legale rappresentante dell'associazione, da cui risultino le modalità di
attuazione dell'iniziativa ed i risultati raggiunti rispetto agli obiettivi del progetto;
- elenco delle spese sostenute e copia autentica della documentazione di spesa regolarmente quietanzata;
- attestazione di esenzione/assoggettabilità a ritenuta d’acconto del 4%(Allegato D/2018).

una marca da bollo per la domanda (eccetto che per i soggetti esenti)

Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Ufficio: Servizio attuazione della Programmazione Sociale - Settore strutture e organismi sociali
Via Roma, 253 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6067066 -070/6065426, 070/6065376

torna all'inizio del contenuto