Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



CONTRIBUTI ALLE CONFEDERAZIONI DELLE IMPRESE ARTIGIANE SUI PROBLEMI DELLO SVILUPPO ECONOMICO-SOCIALE



 Ultimo aggiornamento: 24-01-2017

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoCON269
TIPOLOGIA
Sussidi, Contributi, Agevolazioni Sussidi, Contributi, Agevolazioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Legge regionale n. 19 del 23/01/1986

La Regione, per promuovere e favorire la partecipazione degli operatori all’attuazione degli obiettivi di sviluppo produttivo della programmazione regionale, eroga contributi per lo svolgimento delle seguenti attività:
a) formazione di quadri dirigenti di imprese singole o associate;
b) studio, ricerca, divulgazione e propaganda sui problemi dello sviluppo economico-sociale;
c) erogazione di servizi di assistenza e consulenza.

L’ammontare e la ripartizione dei contributi alle singole confederazioni e per le specifiche attività sono determinati con decreto dell'Assessore del Turismo, previa deliberazione della Giunta regionale, adottata su proposta dell'Assessore stesso.
I contributi sono così ripartiti:
- un primo 30% dello stanziamento in parti uguali tra le confederazioni aventi diritto;
- il restante 70% dello stanziamento in base al numero dei seggi attribuiti mediante designazione dei componenti da parte delle organizzazioni artigiane di categoria maggiormente rappresentative.

confederazioni delle imprese artigiane più rappresentative

per poter accedere ai contributi, le confederazioni devono:
- operare in Sardegna, con proprie strutture ed uffici, in almeno due province;
- avere un rappresentante in almeno due commissioni provinciali dell'artigianato.

30 gennaio di ogni anno

domanda in bollo, che gli organismi regionali delle confederazioni devono presentare all'Assessore regionale del Turismo, completa di:
a) programma delle attività e delle iniziative relativo all’anno in corso;
b) relazione sull’attività svolta agli stessi fini nell’anno precedente.

una marca da bollo da 16 euro

Assessorato del turismo, artigianato e commercio
Direzione generale del turismo, artigianato e commercio
Servizio gestione offerta del territorio
Viale Trieste, 105 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6067070
Fax: 070/6067278

torna all'inizio del contenuto