Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



CONTRIBUTI ALLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO STATALI PER ACQUISTO LIBRI DA CONCEDERE IN COMODATO D'USO AGLI STUDENTI



 Ultimo aggiornamento: 22-10-2019

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoSUS282
TIPOLOGIA
Non definito
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Legge regionale n. 31 del 25 giugno 1984 - Legge regionale n. 5 del 9 marzo 2015

La Regione concede un contributo alle scuole secondarie di secondo grado statali, in modo proporzionale al numero degli studenti iscritti, al fine di poter consentire l’acquisto di libri di testo da concedere in comodato d’uso agli studenti che ne facciano richiesta, purché questi ultimi siano in possesso di una certificazione ISEE non superiore a 14.650,00 Euro

Gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado statali appartenenti a famiglie in possesso di una certificazione ISEE non superiore a 14.650 euro, possono presentare la domanda direttamente alla propria scuola.
- Le scuole devono:
- pubblicare l’avviso, per informare le famiglie;
- mettere a disposizione la modulistica e dare informazioni in merito;
- ricevere le istanze, svolgere l’istruttoria;
- approvare l’elenco dei beneficiari;
- presentare il rendiconto dell’intervento all’Assessorato della Pubblica Istruzione, secondo le modalità comunicate dal Servizio Politiche Scolastiche.

Gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado statali appartenenti a famiglie in possesso di una certificazione ISEE non superiore a 14.650 euro, possono presentare la domanda direttamente alla propria scuola.
- Le scuole devono:
- pubblicare l’avviso, per informare le famiglie;
- mettere a disposizione la modulistica e dare informazioni in merito;
- ricevere le istanze, svolgere l’istruttoria;
- approvare l’elenco dei beneficiari;
- presentare il rendiconto dell’intervento all’Assessorato della Pubblica Istruzione, secondo le modalità comunicate dal Servizio Politiche Scolastiche.

Le famiglie devono presentare le domande alle scuole frequentate, in base alle apposite indicazioni da queste ultime fornite.

Ufficio: Le famiglie devono rivolgersi alla scuola frequentata dai propri figli

Direzione generale della pubblica istruzione
Servizio politiche scolastiche
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Telefono: Telefono: 070/6064595

torna all'inizio del contenuto