Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Procedimento interamente informatizzato e flusso totalmente dematerializzato. A cura della Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione

Art. 26 - CONTRIBUTI PER L'ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI SPORTIVE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI IN SARDEGNA



 Ultimo aggiornamento: 04-08-2020

Stato procedimento: In corso


CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoASS319
TIPOLOGIA
Sussidi, Contributi, Agevolazioni Sussidi, Contributi, Agevolazioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Procedimento nativo del Portale SUS Procedimento nativo del Portale SUS
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Legge regionale n. 17 del 1999, art. 26 comma 4

La Regione concede contributi straordinari, nella misura massima del 90% delle spese ammissibili, per l'organizzazione di manifestazioni sportive nazionali e/o internazionali, cioè quelle con la partecipazione di:
almeno il 30% di atleti non residenti in Sardegna, per le competizioni individuali,

almeno il 50% di squadre non sarde, per le competizioni a squadre

1. federazioni sportive riconosciute dal C.O.N.I. e dal C.I.P. operanti nel territorio isolano;
2. enti di promozione sportiva riconosciuti dal C.O.N.I. e dal C.I.P. operanti nel territorio isolano;
3. associazioni/società sportive dilettantistiche affiliate alle Federazioni sportive nazionali o agli enti di promozione sportiva e regolarmente iscritte all’Albo regionale di cui all'art.9 della L.R. n.17/99.


Le manifestazioni sportive dovranno rientrare tra le seguenti tipologie:

incontri per assegnazione o prove di qualificazione per il titolo mondiale, europeo o italiano (assoluti o giovanili), fasi finali della Coppa Italia o di altre coppe europee,

incontri tra nazionali italiane e straniere per competizioni internazionali o per partite ufficiali (Test Match, “amichevoli”) o tornei a squadre con la partecipazione di società sportive della massima serie italiana e/o della massima serie di altri campionati stranieri, nel numero minimo di quattro squadre;

manifestazioni con la partecipazione alla competizione di un numero non inferiore a 2 atleti medagliati all’ultima edizione delle Olimpiadi/Paralimpiadi e/o dei campionati del mondo assoluti o dei campionati continentali (europei, asiatici, ..)

tornei giovanili a squadre con la partecipazione di società o di atleti della massima serie italiana e/o di altri campionati europei (sempre della massima categoria), o fasi finali di tornei studenteschi a livello nazionale, con la partecipazione di almeno il 50% degli istituti scolastici localizzati in Sardegna;

finali per l’assegnazione del titolo di Campione nazionale degli Enti di Promozione Sportiva e
Manifestazioni che prevedono la partecipazione di rappresentative regionali delle Federazioni Sportive

manifestazioni sportive di comprovata importanza e di assoluta straordinarietà, di grande rilievo e di impatto mediatico da realizzare autonomamente o in stretto raccordo con altri soggetti operanti nel settore (attraverso specifici accordi o protocolli d’intesa), concorrendo in tal modo alla promozione del patrimonio culturale /paesaggistico e allo sviluppo economico del territorio isolano.

Per quanto attiene agli eventi motoristici (automobilismo, motociclismo ecc.), possono accedere ai contributi esclusivamente i soggetti regolarmente autorizzati dal competente organo federale all’organizzazione della manifestazione oggetto della richiesta.

Le domande di contributo dovranno pervenire entro le ore 13:00 del 30 settembre 2020.

La richiesta di contributo deve essere presentata unicamente per via telematica mediante il sistema informatico on line appositamente predisposto dalla Regione (SUS – Sportello Unico dei Servizi)

Dal 1 gennaio 2019 le “associazioni e società sportive dilettantistiche senza fini di lucro riconosciute dal Coni” hanno diritto all’esenzione del pagamento del bollo, come previsto dall’art.27 bis, allegato B del D.P.R. n.642 del 26/10/1972, così come modificato dal comma 646 art. 1 della legge del 30 dicembre 2018, n. 145.
Gli Organismi non esenti dovranno seguire le indicazioni della sezione "pagamento bollo".

Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Servizio sport, spettacolo e cinema
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6065072

Ufficio: Referente:
Cristina Cozzolino tel. 070.6064929 email ccozzolino@regione.sardegna.it

torna all'inizio del contenuto