Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



CONTRIBUTO STRAORDINARIO AI COMUNI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO



 Ultimo aggiornamento: 19-01-2017

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoCON358
TIPOLOGIA
Sussidi, Contributi, Agevolazioni Sussidi, Contributi, Agevolazioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Finalità
Concedere un contributo per la copertura dei costi di gestione del servizio di trasporto scolastico a favore dei comuni in cui sono stati soppressi punti di erogazione del servizio, per garantire la regolare frequenza scolastica e il diritto allo studio riconosciuto costituzionalmente.

L'Assessorato della Pubblica istruzione acquisisce le manifestazioni di interesse da parte dei comuni per l'assegnazione del contributo.

1. comuni in cui non è presente la scuola primaria e/o la scuola secondaria di primo grado e/o la scuola dell'infanzia (sia statale sia paritaria);
2. comuni nel cui territorio, pur essendo presenti le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado, sono ricomprese frazioni geografiche (riconosciute tali, in sintonia con la definizione dell'Istat, dagli statuti comunali) in cui in passato erano presenti scuole e allo stato attuale sono residenti bambini in età scolare.

Manifestazioni di interesse: ore 13 del 21 settembre 2015

Rendicontazione contributo: 31 agosto 2016

- manifestazione di interesse (allegato 1);
- copia del documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante;
- copia della convenzione per la gestione associata del servizio, qualora questa sia la forma associativa prescelta;
- copia dell'atto da cui si evince la forma di gestione del servizio prescelta e il relativo fabbisogno finanziario;
- copia dell'atto da cui si evince l'esistenza di frazioni geografiche comunali.

La manifestazione di interesse deve essere firmata digitalmente e inviata all'indirizzo di posta elettronica certificata:
pi.dgistruzione@pec.regione.sardegna.it

In caso di problemi tecnici, che dovranno essere segnalati al Servizio Istruzione, sarà ammessa la consegna della documentazione cartacea, firmata in originale, purché spedita per posta raccomandata o consegnata a
mano o con altro mezzo di recapito (non farà fede il timbro postale), al seguente indirizzo:
Regione Autonoma della Sardegna
Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Direzione Generale della Pubblica istruzione
Servizio Istruzione
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari

I comuni beneficiari del contributo dovranno presentare il rendiconto delle spese sostenute utilizzando l'allegato 2.

Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport
Servizio politiche scolastiche
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Telefono: 0706064595

torna all'inizio del contenuto