Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Inserimento nella graduatoria unica regionale per la pediatria di libera scelta



 Ultimo aggiornamento: 08-05-2018

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoCIT463
TIPOLOGIA
Non definito
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Primo inserimento nella graduatoria ed integrazione dei titoli per l'aggiornamento del punteggio

I medici specializzati in pediatria che vogliono essere inseriti nella graduatoria unica regionale per la pediatria di libera scelta devono presentare la relativa richiesta all'Assessorato dell'Igiene, sanità e assistenza sociale della Regione Sardegna.

La domanda deve essere presentata una sola volta ed è valida fino a revoca da parte del pediatra.
Ogni anno, inoltre, possono essere presentate richieste di integrazione dei titoli già indicati.
Ai fini della graduatoria sono valutabili solo i titoli di servizio posseduti alla data del 31 dicembre dell'anno precedente a quello di presentazione della domanda di integrazione.

Sulla base dei titoli accademici, di studio e di servizio e secondo i criteri di valutazione previsti dal relativo accordo nazionale, l'Assessorato predispone una graduatoria regionale, specificando, a fianco di ciascun nominativo, il punteggio conseguito e la residenza.
A parità di punteggio complessivo prevalgono, nell'ordine, l'anzianità di specializzazione, il voto di specializzazione e la minore età.
La graduatoria provvisoria viene, normalmente, pubblicata entro il 30 settembre sul Bollettino ufficiale della Regione Sardegna.
Entro 30 giorni dalla sua pubblicazione, i pediatri interessati possono richiedere all'Assessorato il riesame della propria posizione in graduatoria (vedi note). La richiesta dovrà essere completa di marca da bollo.
La graduatoria definitiva viene pubblicata dall'Assessorato nel Bollettino ufficiale della Regione Sardegna normalmente entro il 31 dicembre ed ha valore a decorrere dal 1° gennaio dell'anno successivo.

medici laureati in medicina e chirurgia, specializzati in pediatria

- iscrizione all'albo professionale;
- possesso del diploma di specializzazione, di un titolo equipollente o dell'attestato di libera docenza in pediatria, clinica pediatrica, pediatria e puericultura, patologia clinica pediatrica, patologia neonatale, puericultura, pediatria preventiva e sociale.
I requisiti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda.

I pediatri titolari di incarico a tempo indeterminato non possono richiedere l’inserimento nella graduatoria: possono concorrere all’assegnazione di incarichi vacanti solo per trasferimento (consulta, dalla sezione procedimenti collegati, la relativa scheda informativa).

le domande di inserimento nella graduatoria e quelle di integrazione dei titoli devono essere presentate nel periodo tra il 1° gennaio e il 31 gennaio dell'anno precedente a quello cui si riferisce la graduatoria per cui si presenta la domanda (farà fede il timbro postale).

Il pediatra che richiede, per la prima volta, l’inserimento nella graduatoria deve presentare la seguente documentazione:
- domanda di inserimento, completa di marca da bollo;
- fotocopia di un documento di identità del dichiarante;
- dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante i titoli accademici e di studio posseduti;
- dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante il possesso dei titoli di servizio al 31 dicembre dell'anno precedente a quello di presentazione della domanda.
In alternativa alle dichiarazioni sostitutive, è possibile presentare copia dei certificati attestanti i titoli di studio e di servizio posseduti, accompagnati da una dichiarazione attestante la conformità delle copie agli originali, purché rilasciati prima del 1° gennaio 2012.

Il pediatra già iscritto nella graduatoria regionale che vuole integrare i propri titoli deve, invece, presentare:
- la domanda di integrazione dei titoli, completa di marca da bollo;
- fotocopia di un documento di identità del dichiarante;
- dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante i titoli accademici e di studio posseduti;
- la dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante il possesso dei titoli di servizio al 31 dicembre dell'anno precedente a quello di presentazione della domanda.
In alternativa alle dichiarazioni sostitutive, è possibile presentare copia dei certificati attestanti i titoli di studio e di servizio posseduti, accompagnati da una dichiarazione attestante la conformità delle copie agli originali, purché rilasciati prima del 1° gennaio 2012.

Sia nel caso di richiesta di primo inserimento nella graduatoria che nel caso di richiesta di integrazione dei titoli, la documentazione deve essere spedita, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, al seguente indirizzo:

Regione Sardegna
Assessorato regionale dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Direzione generale della sanità
via Roma, 223
09123 Cagliari

una marca da bollo da 16 euro

Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Servizio promozione e governo delle reti di cure
Ufficio: Settore assistenza sanitaria territoriale e materno-infantile
Via Roma, 223 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6065372

torna all'inizio del contenuto