Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



AVVIAMENTO A SELEZIONE FINALIZZATO ALL’ASSUNZIONE DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO NELL’AMBITO DEI CANTIERI COMUNALI AI SENSI DELLA L. R. 9/2016 ART. 29



 Ultimo aggiornamento: 12-02-2020

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoCIT5325
TIPOLOGIA
Non definito
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

CANTIERI COMUNALI AI SENSI DELLA L. R. 9/2016 ART. 29

Procedimento Amministrativo per la pubblicazione delle “Chiamate” e per la formazione delle Graduatorie dei lavoratori da avviare a selezione ai fini della verifica dell’idoneità ad essere assunti nell’ambito dei Cantieri Comunali.

Persone prive di una occupazione e di qualsiasi forma di sostegno al reddito ai sensi dell’art.19 comma 1 del D.Lgs. 150/2015

La misura si rivolge ai candidati che, alla data di apertura della chiamata indicata nell’Avviso Pubblico siano:
a) privi di impiego o occupazione e in possesso dello status di disoccupato ai sensi dell’art.19 del d. lgs. 150/2015
b) iscritti al Centro per l’impiego competente per territorio che abbiano dichiarato la propria immediata disponibilità al lavoro (DID);
c) che non sono destinatari di qualsiasi forma di sostegno al reddito o sovvenzione  o indennità di disoccupazione e/o mobilità (NASPI, ASDI, etc.).
d) residenti e domiciliati nel Comune titolare dell’intervento alla data di pubblicazione dell’avviso. I lavoratori residenti e domiciliati hanno priorità;
e) non residenti ma domiciliati nel Comune titolare dell’intervento alla data di pubblicazione dell’avviso. I lavoratori non residenti, ma domiciliati nel Comune sono collocati in subordine rispetto ai residenti;
f) in possesso della qualifica/abilitazioni/patenti previsti dall’Avviso Pubblico.

Termini per ASPAL
1) il Comune presenta richiesta di stipulazione di una apposita convenzione con l’ASPAL;
2) entro 7 giorni solari dal ricevimento della richiesta di stipula convenzione da parte del comune, il Responsabile del procedimento CPI competente per territorio predispone la convenzione;
3) entro 15 giorni dalla ricezione della richiesta di sottoscrizione della convenzione da parte del comune è approvata dal Direttore del Servizio Coordinamento dei servizi territoriali e Governance la determina di approvazione Convenzione;
4) il Comune presenta richiesta di attivazione della “chiamata” al Centro per l’impiego competente per territorio;
5) entro 7 giorni dalla ricezione della richiesta da parte del comune di attivazione della “chiamata”, il Responsabile del procedimento del CPI territorialmente competente provvede a redigere l’Avviso pubblico per l’acquisizione delle candidature da parte dei lavoratori;
6) entro 15 giorni dalla ricezione della richiesta da parte del comune di attivazione della “chiamata”, è approvata dal Direttore del Servizio Coordinamento dei servizi territoriali e Governance la determina di approvazione Schema di Avviso, che sarà oggetto di pubblicazione sull’apposita Sezione concorsi e selezioni - Cantieri dedicata ad ASPAL del Portale SardegnaLavoro;
7) entro 15 giorni dalla pubblicazione della determina approvazione Schema di Avviso, si provvederà alla pubblicazione dell’Avviso - completo delle date di decorrenza e scadenza del termine per la presentazione delle domande - nell’apposita Sezione concorsi e selezioni - Cantieri del Portale SardegnaLavoro dedicata ad ASPAL;
8) entro 10 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione, il Responsabile del procedimento del CPI provvede a svolgere l’istruttoria delle domande presentate e a redigere la graduatoria. (Il termine di 10 giorni è esteso sino a un massimo di 45 giorni qualora siano pervenute fino a 600 domande;
9) trascorsi i termini istruttori, il CPI provvede alla pubblicazione nella “bacheca” del portale SardegnaLavoro, per un periodo di 10 giorni, l’elenco dei punteggi provvisori degli ammessi, al fine di consentire agli interessati di presentare eventuali istanze di revisione, segnalare eventuali errori, osservazioni;
10) trascorsi i termini di 10 giorni di pubblicazione degli elenchi provvisori, il Responsabile del procedimento, predispone la proposta della determina di approvazione graduatoria per l’avviamento a selezione;
11) entro 5 giorni dalla presentazione della proposta di determina di cui sopra, il Direttore del Servizio Coordinamento dei servizi territoriali e Governance provvede all’adozione dell’atto di approvazione graduatoria;
12) entro 5 giorni dall’adozione della determina di approvazione graduatoria, la stessa unitamente all’elenco degli ammessi, esclusi e le graduatorie sono pubblicati nella Sezione “Concorsi e selezioni - Cantieri” del portale SardegnaLavoro dedicato ad ASPAL;
13) Entro 5 giorni dalla pubblicazione della determina di cui sopra, il Responsabile del procedimento del CPI competente provvede a trasmettere, al Comune richiedente, sia la graduatoria, sia gli elementi utili per la convocazione dei candidati e a pubblicare sulla Bacheca presente nel Portale SardegnaLavoro.
Termini per i disoccupati
Entro i termini della “chiamata” indicati nell’Avviso Pubblico, per chiamata si intende l’arco temporale assegnato per la presentazione delle domande come risultante dall’Avviso pubblicato, gli interessati all’avviamento a selezione dovranno presentare apposita domanda di selezione corredata da copia dichiarazione ISEE in corso di validità e copia del documento d’identità in corso di validità.
Termini per il Comune
Convocare i candidati idonei entro 15 gg dalla data di pubblicazione delle graduatorie.
Comunicare entro 5gg. dalla prova di idoneità comunicare ad ASPAL i nominativi dei lavoratori assunti, dei lavoratori che non hanno risposto alla convocazione, dei lavoratori che non hanno accettato la nomina.

Per partecipare all’avviamento a selezione ed essere inseriti in graduatoria, gli interessati dovranno presentare specifica domanda utilizzando il modello allegato all’ Avviso, reperibile nell’apposita Sezione concorsi e selezioni - Cantieri dedicata ad ASPAL del Portale SardegnaLavoro.
La domanda di partecipazione, redatta nella forma di dichiarazione di atto notorio e di dichiarazione sostitutiva di certificazione (ai sensi del DPR 445/2000), dovrà essere completata e sottoscritta dal candidato.
Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegata la seguente documentazione:
1) copia dichiarazione ISEE in corso di validità, rilasciata dalle strutture competenti ai sensi del DPCM 5 dicembre 2013, n. 159, come modificato con Decreto del Ministero del Lavoro e P.S. di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze n.363 del 29/12/2015.
2) Copia del documento d’identità in corso di validità.
Entro i termini indicati nell’Avviso Pubblico, le domande e gli allegati possono essere presentate in una delle seguenti modalità:
1) consegna a mano, negli orari e nei giorni indicati nell’Avviso, presso la sede dell’ASPAL del Centro per l’Impiego territorialmente competente. La domanda può essere presentata anche da un delegato del candidato a condizione che il candidato abbia effettuato delega formale, debitamente firmata e corredata della copia di un documento di identità, in corso di validità, del delegato e del delegante. Anche al fine di attestare la presentazione della domanda entro i termini assegnati, il CPI che riceve la domanda dovrà effettuare la registrazione in ingresso nel Protocollo fornendo al candidato gli estremi della stessa;
2) a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo agenzialavoro@pec.regione.sardegna.it. La domanda, debitamente sottoscritta, e gli allegati dovranno essere inviati in formato non modificabile, preferibilmente in formato pdf, con copia del documento di identità. La PEC dovrà riportare nell’oggetto la seguente dicitura: “Domanda di partecipazione al Cantiere Comunale di _____ . Cognome e nome”.


Gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli;
Entro 10 giorni dalla pubblicazione, nella “bacheca” del portale SardegnaLavoro, dell’elenco dei punteggi provvisori degli ammessi, gli interessati possono presentare eventuali istanze di revisione, segnalare eventuali errori e osservazioni.
Le istanze dovranno essere presentate in modo formale ed essere adeguatamente circostanziate chiare e precise.
Le istanze dovranno essere indirizzate al CPI territorialmente competente e, per conoscenza all’ ASPAL – Servizio Coordinamento Servizi territoriali e Governance, via Is Mirrionis 195, 09122 Cagliari.
Inoltre sono ammesse le seguenti forme di ricorso avverso i provvedimenti emessi dall’ASPAL:
a. entro 30 giorni dalla pubblicazione nell’apposita Sezione concorsi e selezioni - Cantieri dedicata ad ASPAL del Portale SardegnaLavoro delle Determinazioni adottate dal Direttore del Servizio: ricorso gerarchico formalmente circostanziato indirizzato all'ASPAL Direzione Generale via Is Mirrionis 195, 09122 Cagliari;
b. entro 60 giorni dalla pubblicazione nell’apposita Sezione concorsi e selezioni – Cantieri dedicata ad ASPAL – del Portale SardegnaLavoro delle Determinazioni adottate dal Direttore del Servizio: ricorso in via giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna o, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni.
il link di accesso al servizio on line, ove sia gia' disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;
Agenzia Regionale per il lavoro - Concorsi e selezioni - Cantieri comunali e LavoRAS

http://www.regione.sardegna.it/index.php?xsl=2362&s=44&v=9&c=93505&nodesc=2&c1=4920&tipodoc=2&tipoconc=3

Agenzia sarda per le politiche attive del lavoro (ASPAL)
Direzione generale
Servizio coordinamento dei servizi territoriali e governance
Ufficio: Ufficio relazione con il pubblico
Via Is Mirrionis, 195 Cagliari
Telefono: 070/6068058
Fax: 070/6067968
Orari di ricevimento: Gli interessati all’avviamento a selezione nell’ambito della misura cantieri comunali, possono ottenere le informazioni relative al procedimento contattando: 1) il CPI territorialmente competente; 2) l’URP dell’ASPAL ai numeri 070 606 7039 - 070 7593 039 nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13, il martedì e il mercoledì anche dalle 16 alle 17. 3) gli uffici del Settore Servizi alla PA erogati dai CPI ai seguenti recapiti 070 7593817 070 7593842 Negli orari di chiusura al pubblico è possibile contattare l’URP scrivendo alla mail: agenzialavoro.urp@regione.sardegna.it;

torna all'inizio del contenuto