Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Registrazione degli stabilimenti che utilizzano sottoprodotti di origine animale non destinati al consumo umano



 Ultimo aggiornamento: 31-07-2019

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoIMP560
TIPOLOGIA
Iscrizioni, Registri, Graduatorie Iscrizioni, Registri, Graduatorie
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Regolamento CE n. 1069/2009 del 21/10/2009, art. 23

La normativa comunitaria dispone che alcune attività che prevedono l’utilizzo di sottoprodotti di origine animale non destinati al consumo umano siano soggette a registrazione.
Tale registrazione avviene al termine di una procedura semplificata gestita dal Suap, valida, in particolare, per i seguenti casi:
1) inizio dell’attività;
2) variazione della titolarità o della tipologia di attività;
3) cessazione dell’attività.

CASI 1 E 2
Una volta notificata al Suap, tramite la duaap, l’avvio dell’attività, la variazione della stessa o il cambio di titolarità, l’operatore può immediatamente iniziare a svolgere l’attività.
Nel frattempo, il Suap trasmette la documentazione ricevuta al Servizio veterinario dell’asl competente per territorio e al Servizio della sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare dell’Assessorato dell’Igiene e sanità e dell’assistenza sociale.
Quest’ultimo assegna il numero ufficiale di identificazione e registra l’attività nel relativo elenco ufficiale, presente nel sistema Sintesi.
Successivamente, il Servizio della sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare comunica il numero identificativo al Dipartimento prevenzione della asl e al Suap, il quale, a sua volta, lo notifica all’operatore.

CASO 3
Ricevuta la duaap con cui l’operatore notifica la chiusura dell’attività, il Suap competente trasmette la documentazione al servizio veterinario dell’asl e al Servizio della sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare, che provvede ad aggiornare il sistema Sintesi.

operatori economici che utilizzano sottoprodotti di origine animale non destinati al consumo umano e che svolgono attività incluse nella tabella consultabile dalla sezione "allegati" (vedi note).

per ottenere la registrazione, le strutture devono possedere i requisiti generali e specifici per le varie tipologie di attività indicati nei Regolamenti CE n. 1069/2009 e n. 142/2011 (vedi sezione normativa).

dichiarazione unica autocertificativa per la realizzazione di un intervento relativo ad attività produttive (dua), da presentare insieme ai relativi allegati allo Sportello unico per le attività produttive (Suape) del Comune in cui ha sede l’attività o, nel caso di attività prive di stabilimento, in cui è residente il titolare (per informazioni generali sulle procedure semplificate per le attività produttive di beni e servizi consulta, dalla sezione allegati, il sito Sardegna Impresa - Suape).
In particolare, l’interessato dovrà allegare alla dua la dichiarazione sul rispetto dei requisiti previsti e una planimetria dei locali (non richiesta per le attività di trasporto e per le attività prive di stabilimento).

per l’attività di trasporto, questo tipo di registrazione riguarda le sole imprese che trasportano sottoprodotti di origine animale e prodotti derivati; sono, invece, escluse le attività di trasporto per altre attività effettuate nel settore dei sottoprodotti e nel settore degli alimenti.

Ufficio: Sportello unico per le attività produttive (Suape) del Comune competente per territorio

Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Servizio sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare
Via Roma, 223 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6065248
Fax: 070/6065280-5259

torna all'inizio del contenuto