Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Procedimento interamente informatizzato e flusso totalmente dematerializzato. A cura della Direzione generale degli affari generali e della società dell'informazione

Rilascio del nulla osta per lo svincolo dell'indennità di espropriazione



 Ultimo aggiornamento: 02-10-2015

Stato procedimento: In corso


CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoCIT597
TIPOLOGIA
Non definito
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Procedimento nativo del Portale SUS Procedimento nativo del Portale SUS
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Le somme depositate presso la Ragioneria Territoriale di Stato - ex Cassa depositi e prestiti a titolo di indennità di esproprio a favore degli espropriati possono essere svincolate presentando il nulla osta rilasciato dall’amministrazione che ha emesso il decreto di esproprio.

Gli interessati devono presentare la richiesta di nulla osta, completa di tutta la documentazione prevista, al Servizio demanio e patrimonio di Cagliari dell'Assessorato degli enti locali.

Il Servizio, dopo aver svolto l’istruttoria tecnica ed amministrativa, entro 120 giorni, rilascia o nega il nulla osta.

Privati interessati da procedimenti espropriativi, comuni ed altri enti esproprianti

- essere titolari di depositi per indennità di esproprio presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze- Ragioneria Territoriale dello Stato - Servizio depositi definitivi ex Direzione provinciale del tesoro, servizio Cassa depositi e prestiti.

La domanda sottoscritta da tutti gli interessati allo svincolo medesimo, dovrà essere completa della seguente documentazione:

- quietanza di deposito emessa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze- Ragioneria Territoriale dello Stato - Servizio depositi definitivi - ex Direzione provinciale del tesoro, servizio Cassa depositi e prestiti;
- documentazione idonea a dimostrare la proprietà degli immobili espropriati ( dichiarazione sostitutiva con la quale, sotto la propria responsabilità, si dichiari come l’immobile sia pervenuto in proprietà indicando gli estremi dell’atto e, tra l’altro, se esistono altri proprietari o meno e le relative quote) e - che sugli immobili espropriati, al momento dell’espropriazione, non gravavano ipoteche ed altre iscrizioni o trascrizioni pregiudizievoli e che, quindi, gli immobili stessi risultavano totalmente liberi da qualsiasi peso e vincolo reale.
- dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui si attesta che tutte le imposte relative agli immobili espropriati sono state regolarmente pagate o che gli stessi beni non erano assoggettati ad alcuna imposta fino all’anno dell’espropriazione
- nel caso sia stata presentata opposizione in sede giudiziaria per contestare l’importo dell’indennità, sentenza in originale o in copia conforme con indicazione di presentazione o meno di domanda riconvenzionale.

La richiesta dovrà essere indirizzata a:

Assessorato degli enti locali, finanze e urbanistica
Direzione generale enti locali e finanze
Servizio demanio e patrimonio di Cagliari
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari

Assessorato degli enti locali, finanze e urbanistica
Servizio demanio e patrimonio di Cagliari
Viale Trieste, 186 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6067823
Fax: 070/6064230

torna all'inizio del contenuto