Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



Sussidi economici a favore delle persone affette da morbo di Hansen



 Ultimo aggiornamento: 03-08-2015

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoAGE652
TIPOLOGIA
Sussidi, Contributi, Agevolazioni Sussidi, Contributi, Agevolazioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Attraverso la quota del fondo sanitario nazionale, l'Assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza sociale eroga sussidi economici, a titolo di soccorso giornaliero, a favore delle persone affette dal morbo di Hansen, ricoverate in un luogo di cura o dimesse e tenute in osservazione.
L'ammontare del sussidio, calcolato in base al reddito annuo netto dell'interessato (vedi nota 2), può essere integrato da un ulteriore importo per:
- ogni familiare a carico;
- ogni figlio non a carico, fino al compimento del trentunesimo anno di età, a condizione che siano conviventi e che non siano titolari di reddito proprio.

Le asl trasmettono annualmente i dati aggiornati relativi alla situazione reddituale degli interessati all'Assessorato dell’Igiene, compilando il prospetto appositamente predisposto (vedi sezione modulistica).
L'Assessorato comunica i dati riguardanti la Regione Sardegna al Ministero della Salute, il quale provvede all'accreditamento delle risorse che saranno successivamente trasferite alle asl e da queste assegnate ai malati che hanno diritto al sussidio.

- cittadini italiani affetti dal morbo di Hansen;
- aziende sanitarie locali (asl).

possono beneficiare del sussidio coloro che:
- sono residenti in Sardegna;
- sono ricoverati presso un centro di cura specializzato o ne sono stati dimessi e sono attualmente tenuti in osservazione.
É, inoltre, necessario che la malattia sia stata diagnosticata da uno dei centri territoriali specializzati (vedi nota 1) e che il caso sia stato segnalato all'asl competente per territorio.

le aziende sanitarie locali devono inviare all'Assessorato dell'Igiene, sanità ed assistenza sociale il prospetto riepilogativo dei casi di morbo di Hansen segnalati, compilato sul modello disponibile nella sezione modulistica.

1) I centri di riferimento nazionale per il morbo di Hansen sono i seguenti:
a) Sezione di dermatologia tropicale - Azienda ospedaliera S. Martino e cliniche universitarie convenzionate, Genova;
b) A.s.l. n. 8 - Ospedale Santissima Trinità - Divisione di dermatologia - Reparto hanseniani, Cagliari;
c) Ospedale regionale Miulli di Acquaviva delle Fonti, Gioia del Colle (BA);
d) Azienda ospedaliera Piemonte, Messina.

2) In presenza di eventuali altri redditi, le persone affette da morbo di Hansen hanno diritto al sussidio nella misura concorrente alla formazione del reddito annuo stabilito dalla legge. L'importo del reddito annuo netto può essere elevato ogni due anni con decreto del Ministro della Salute, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle finanze, sulla base della variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati calcolato dall'Istat.

Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale
Servizio interventi integrati alla persona
Via Roma, 253 - 09123 Cagliari
Telefono: 070/6065317
Fax: 070/6065438

torna all'inizio del contenuto