Sportello Unico dei Servizi

I procedimenti online dell'Amministrazione Regionale

Supporto :



VIGNETI AD USO FAMILIARE: CONCESSIONE DIRITTI DI NUOVO IMPIANTO E COMUNICAZIONE ESTIRPAZIONE



 Ultimo aggiornamento: 17-01-2012

Stato procedimento: In corso



CODICE UNIVOCO
Codice UnivocoCIT692
TIPOLOGIA
Autorizzazioni, Concessioni Autorizzazioni, Concessioni
LIVELLO DI INTERAZIONE
Non definito
LIVELLO DI INFORMATIZZAZIONE
Non definito
Invia Segnalazione Invia Segnalazione

Cosa è?

Gestione del potenziale produttivo viticolo

Nuovo impianto:

Il produttore che intende impiantare una superficie vitata, il cui prodotto sia destinato esclusivamente al proprio consumo familiare, è tenuto a rivolgersi a un Caa autorizzato per la costituzione/aggiornamento del fascicolo aziendale e successivamente presentare domanda di autorizzazione all'impianto al servizio territoriale di Argea. La superficie massima che può essere autorizzata è pari a 1000 mq.

Il diritto di nuovo impianto per consumo familiare si intende rilasciato automaticamente entro 60 giorni dalla domanda in assenza di comunicazioni del competente Servizio dell'Argea.

Il soggetto autorizzato all'impianto di vigneti ha 30 giorni di tempo per comunicare all'Argea la messa a dimora delle piante all'Argea. Entro i successivi 30 giorni il Servizio competente dell'Argea provvede all'inserimento del vigneto nello schedario viticolo.
È vietata la commercializzazione dei prodotti vitivinicoli provenienti dalle superfici il cui consumo è stato autorizzato all’uso familiare.

I soggetti che già detengono un vigneto ad uso familiare di superficie massima di 1000 mq potranno mettersi in regola presentando all'Argea richiesta di registrazione delle proprie superfici. Entro i successivi 30 giorni il Servizio provvede all’inserimento dei vigneti nello schedario viticolo.

Estirpazione:

Il soggetto che intende estirpare il proprio vigneto ad uso familiare deve dare comunicazione all'Argea.
L'ufficio competente provvede entro i successivi 30 giorni all'aggiornamento dello schedario viticolo. L'estirpazione di superfici destinate a prodotti per il consumo familiare non dà luogo ad alcun diritto di reimpianto.

Il richiedente e tutti i componenti del suo nucleo familiare non devono condurre altre superfici vitate.

Le richieste di concessione di diritti di nuovo impianto, di registrazione di vigneti già impiantati e la comunicazione di estirpazione possono essere presentate in qualunque momento dell'anno.
L'avvenuto impianto deve essere comunicato entro 30 giorni dalla messa a dimora delle piante.

Richiesta concessione di diritti nuovo impianto:
- modello CF;
- dichiarazione sostitutiva di certificazione dello stato di famiglia.

Comunicazione avvenuto impianto:
- modello ANI.

Registrazione impianto vigneto:
- modello Registr CF.

Comunicazione estirpazione:
- modello AEV.

I diritti di nuovo impianto devono essere esercitati entro la fine della seconda campagna viticola successiva a quella in cui sono stati concessi.

Ufficio: Servizi territoriali di Argea competenti per territorio (consulta l'elenco nel campo allegati)


Agenzia regionale per la gestione e l'erogazione degli aiuti in agricoltura (Argea Sardegna)
Servizio istruttorie e attività ispettive
Viale Adua, 1 - 07100 Sassari
Telefono: 079/2068480
Fax: 079/2068550
Orari di ricevimento: Dal lunedì al venerdi, dalle ore 8,00 alle 14,00; il pomeriggio dal lunedì al giovedì dalle ore 15,00 alle 18,00

torna all'inizio del contenuto